Generalità

Disordini primari

Disordini secondari

  • Da "situazioni di rischio"
    • Chirurgia / Traumi / Immobilizzazione
    • Età avanzata
    • Gravidanza
    • Estrogeni
    • (Contraccezione - TOS - Tamoxifene)
  • Da "patologie coagulative specifiche"
    • Sindrome da Ab anti-fosfolipidi
  • Da "patologie internistiche"
    • Infezioni / Sepsi
    • Neoplasie
    • Sindrome nefrosica
  • Da "patologie ematologiche"
    • Piastrinopenie da consumo
      • Microangiopatie trombotiche
      • CID
      • Trombocitopenia indotta da eparina
    • Anemie
      • Emoglobinuria parossistica notturna
      • Anemia falciforme
    • Sindromi mieloproliferative
      • Policitemia vera
      • Trombocitemia essenziale

Informazioni aggiuntive sui disordini primari

Informazioni aggiuntive

  • Trombosi arteriosa Vs Trombosi venosa
  • In realtà i disordini secondari elencati riguardano in modo praticamente esclusivo la trombosi venosa. I disordini secondari che determinano un rischio di trombosi arteriosa sono tutti quelli che favoriscono l'aterosclerosi
  • Fattori di rischio per aterosclerosi
  • Età - Ipertensione - Dislipidemia - Diabete - Fumo

Diagnosi

Note

  • Test di resistenza alla Proteina C attivata (APC resistance)
  • E' un test funzionale che va a verificare la resistenza del Fattore V ad essere inattivato dalla Proteina C. Se alterato, si ha un elevato sospetto di Fattore V di Leiden.

Terapia