Generalità

Definizioni utili

  • Crisi epilettica
    • Evento clinico parossistico dovuto ad una scarica neuronale abnorme
  • Epilessia
    • Sindrome clinica caratterizzata dalla ripetizione di crisi epilettiche
  • Stato di male epilettico
    • (---)

Classificazione delle epilessie

1) Classificazione delle crisi epilettiche

2) Classificazione dell'eziologia

  • Epilessie idiopatiche
    • (...)
  • Epilessie criptogenetiche
    • (...)
  • Epilessie sintomatiche
    • (...)

3) Classificazione delle sindromi epilettiche

(Nota: per approfondire più nel dettaglio le 3 classificazioni riportate qui sopra, si veda la pagina dedicata)

Diagnosi

(Nota: idealmente, l'elenco riportato descrive tutti gli step diagnostici che dovrebbero essere eseguiti - nell'ordine - in caso di prima crisi epilettica)

Focus sull'EEG nell'epilessia

  • Elementi valutabili
    • Attività critica
      • Se necessario, può essere ricercata mediante monitoraggio continuo con video-EEG
    • Anomalie epilettiformi intercritiche
      • (.....)
  • Utilità
    • Conferma diagnostica dell'epilessia
      • Non ha una sensibilità perfetta; si può fare diagnosi di epilessia anche senza conferma EEG
    • Caratterizzazione dell'epilessia
      • Caratterizzazione dell'epilessia ai fini della scelta terapeutica e della prognosi

Informazioni aggiuntive

  • Accertamento della diagnosi di epilessia in caso di sospetta prima crisi
  • Prima di procedere agli step diagnostici elencati sopra, in caso di sospetta prima crisi epilettica, è necessario dapprima avvalorare la diagnosi presuntiva di crisi epilettica stessa, facendo uso dell'algoritmo di diagnosi differenziale della T-LOC

Terapia

Terapia della crisi epilettica

  • Mettere il paziente in posizione laterale di sicurezza
    • (In modo da prevenire l'aspirazione di liquidi nei polmoni)
  • Evitare qualsiasi tentativo di aprire la bocca

Terapia dell'epilessia (???)

  • Crisi generalizzate (tutte tranne assenze tipiche)
    • Acido valproico
    • Lamotrigina
    • Topiramato
  • Crisi generalizzate (assenze tipiche)
    • Acido valproico
    • Etosuccimide
  • Crisi focali
    • Fenitoina
    • Carbamazepina
    • Oxcarbazepina
    • Lamotrigina
    • Levetiracetam

Focus sulle tempistiche di inizio e di sospensione della terapia dell'epilessia

  • Inizio della terapia
    • Dopo 2 crisi in caso di epilessia idiopatica
    • Dopo 1 crisi in caso di epilessia criptogenetica/sintomatica
  • Sospensione della terapia
    • Dopo 2 anni di libertà da crisi, per decisione condivisa tra medico e paziente, scalando le dosi

Terapia dello stato di male epilettico

  1. Diazepam / Lorazepam
    • E' il primo step terapeutico
  2. Fenitoina / Acido valproico
    • E' il secondo step terapeutico
  3. Tiopentale / Midazolam / Propofol
    • E' il terzo step terapeutico